Pellicce da donna a Bari

La pellicceria d’alta moda per tutti gli stili

Maison Chic è una boutique specializzata nella vendita di pellicce da donna a Bari. Ogni pezzo è una piccola opera d’arte, realizzata dalle abili mani di artigiani esperti e destinata a durare per anni e anni. Sono disponibili modelli ottenuti da diverse tipologie di pelli, adatti a tutte le occasioni e a tutti gli stili.


Pellicce di tutti i colori


Nella nostra boutique specializzata nella vendita di pellicce da donna a Bari, avrete modo di vedere pellicce di tutti i colori. Alcuni di questi colori sono dati dalla colorazione naturale del pelo dell’animale usato. In altri casi, però, vedrete colori difficilmente ricollegabili a questa motivazione. Infatti le pellicce possono essere caratterizzate da colori alla moda, che non esistono in natura. Questi si ottengono tingendo le pelli durante la concia, lavorandole in modo da non danneggiarle e da mantenere intatta la qualità del pelo. In alcuni casi, inoltre, si possono usare mix di pelli diverse per ottenere risultati inediti, ad esempio unendo volpe e kadassia o volpe e mourmasky.


Le pelli più diffuse


La nostra collezione di pellicce da donna a Bari comprende pelli di tutti i tipi, con pelo più o meno lungo. In questi ultimi anni, ad esempio, hanno preso molto piede il kid e lo xiangao: sono caratterizzati da un pelo rasato, che si presta bene a lavorazioni complesse, che richiedono un materiale duttile da lavorare quasi come un tessuto.
Una delle pelli più usate rimane il visone. Le pelli arrivano da allevamenti sparsi in tutto il mondo e hanno caratteristiche diverse a seconda della specie e della provenienza. Tra i visoni più pregiati c’è quello Canadese della zona dei Grandi Laghi, il black-glama: è caratterizzato da manto nero e quasi rasato.
Tra i materiali più preziosi ci sono la lince russa e il chinchilla. La prima è caratterizzata dal pelo bianco punteggiato, ricavato dalla pancia dell’animale. Il secondo ha invece un morbido manto bianco e nero, molto delicato e facile da strappare.
La pelliccia in assoluto più preziosa rimane però lo zibellino russo, affiancato dallo zibellino canadese. Il pelo è solitamente marrone scuro con le punte bianche, ma esistono anche versioni decolorate che permettono di avere sfumature dorate e color cipria.


Le lavorazioni delle pellicce


Negli ultimi anni è diventato particolarmente di moda lavorare le pellicce su tessuto o seta. Questa tecnica permette di ottenere dei capi leggeri e vaporosi, che acquistano volume senza pregiudicare la comodità.
Nel caso dei visoni esistono varie tipologie di lavorazioni. Una di queste è quella a pelli intere, nella quale viene usata tutta la pelle in verticale o in orizzontale. C’è poi la lavorazione fianco/dorso, nella quale si abbinano le pelli di fianchi e dorso affinché la grafia orizzontale della lavorazione venga accentuata. La lavorazione classica è però quella a trasporto, una tecnica che richiede mano delicata e ferma e grande esperienza da parte del tagliatore.
Quando si lavora con lo zibellino, si usa spesso la lavorazione a pelli intere orizzontali. Qui spesso le singole balze sono intercalate con inserti di pitone, che aggiungono leggerezza e morbidezza.